Vita da Commessa

Domenica

Domenica. Finalmente.

Buon riposo a chi, come me, oggi ha la fortuna di potersi rilassare.

Considerando che tra due giorni è Dicembre e la parola “riposo” sarà soltanto un bel ricordo, godetevi al massimo questa giornata.

Leggetevi un libro, dormite, guardate la tv, andate al cinema!!

Se invece siete in negozio da questa mattina alle nove, tra abiti accartocciati, primi pacchi di Natale, pretese assurde e richieste dell’altro mondo…fatevi coraggio e pensate a questa cosa: tra un mese Natale sarà passato.

Ovvio, vorrà dire che saremo vicini all’inizio dei saldi, ma cosa volete che sia!

 

 

 

Articolo precedente Articolo successivo

Ti potrebbe interessare anche

7 Commenti

  • Reply NonPuòEssereVero 29 novembre 2015 at 16:05

    A me invece lavorare la domenica non è mai dispiaciuto, sarà che sono abituata, ma mi rilassa proprio andare a lavoro quando non c’è casino per strada 🙂
    Tempo fa avevo scritto questo, forse un pò polemico, ma ero esasperata dalle lamentele di alcune persone che conosco http://www.nonpuoesserevero.it/2015/07/lavorare-la-domenica.html

  • Reply morena 29 novembre 2015 at 17:14

    Anche a me nn dispiace lavorare la domenica, perchè poi sono a casa quando in giro nn c’è il mondo. Certo nn ho bambini e anche mio marito lavora di domenica qualche volta quindi è diverso da chi ha a casa l’ intera famiglia. Si deve lavorare e in un momento come questo ben venga anche se è di domenica.

    • Laura
      Reply Laura 30 novembre 2015 at 12:01

      Certo!l’importante è lavorare! Mi è piaciuto il tuo commento, fai bene a vedere il lato positivo della cosa!Sicuramente avere un marito che lavora anche lui di domenica ti fa pesare di meno la cosa!

  • Reply Sempre Mamma 29 novembre 2015 at 17:32

    Io oggi lavoro. Lavorare la domenica mi pesa sempre. Sarà perchè so che a casa ho mio marito e mio figlio, sarà perchè per quasi 20 anni non ho mai lavorato la domenica, sarà perchè la domenica ci sono più maleducati in giro,( io dico sempre che aprono i serragli la domenica) fatto sta che mi pesa. Almeno chiudessimo alle 20, come il supermercato che c’è nel nostro centro commerciale, no, alle 21, nel più totale deserto.

    • Laura
      Reply Laura 30 novembre 2015 at 12:05

      Ma per quale motivo vi fanno chiudere piu tardi?
      Mi dispiace, il brutto della domenica a lavoro è che ti porta via del tempo prezioso che avresti potuto passare con la tua famiglia, visto che durante la settimana, con tutti gli impegni, ce n’è ben poco.
      Spero cambi qualcosa!
      Un bacione

  • Reply NonPuòEssereVero 30 novembre 2015 at 12:43

    E’ vero che anche il mio fidanzato lavora la domenica, noi siamo entrambi turnisti (poi va beh, turni e riposi non coincidono quasi mai, ma questa è un’altra storia) e quindi probabilmente mi pesa meno per quello. E anche noi non abbiamo figli, se ne avessimo non abbiamo nemmeno i nonni a disposizione quindi probabilmente sarebbe più complicato, ma come ho scritto nel post che ti ho linkato abbiamo sempre avuto la fortuna di avere capi e colleghi che mettono al primo posto le esigenze personali dei lavoratori, quindi sicuramente si troverebbe un modo per organizzarsi 🙂

    • Laura
      Reply Laura 1 dicembre 2015 at 14:03

      Se si lavora in un ambiente corretto e sereno come il tuo, certamente ognuno può trovare il modo di organizzarsi al meglio senza mettere in secondo piano nulla! 🙂

    Commenta questo articolo