News

Intervista per “Pagina99”

Ma l’uscita più divertente è sicuramente quella che porta la firma di Laura Tanfani, classe 1988, che racconta la sua esperienza autobiografica in Vita da Commessa, appena uscito per BeccoGiallo Editore. La sua storia pare un bignami di attualità italiana: Tanfani studia design a Urbino, fa un tirocinio in una sartoria a Jesi, non trova un lavoro stabile e alla fine capitola in un negozio di abbigliamento. “Mi si è rivelato un mondo”, scherza l’autrice, “quotidianamente mi trovo a cercare di esaudire esigenze di ogni tipo, assecondando i più svariati generi di clientela. Domande strampalate, ossessione per i saldi e suppliche di sconti sono all’ordine del giorno. Alla fine ho iniziato a raccogliere le richieste più assurde in un quaderno, poi ho creato una pagina Facebook dove pubblicavo alcuni episodi disegnati, dunque un profilo Instagram e un blog”. Il successo è stato immediato. Intorno a Tanfani si è creata una community di cinquantacinquemila lettori, e ogni post riscuote dai mille ai cinquemila like. Il passaggio dal retro del banco alla libreria è stato pressoché immediato. “Tante volte a noi commessi viene detto: fai la commessa, pieghi solo le maglie. Con questo libro vorrei raccontare che non è così, che c’è un mondo enorme dietro quelle magliette”.

pagina99

Articolo precedente Articolo successivo

Ti potrebbe interessare anche

Nessun commento

Commenta questo articolo